Valutazione dell'autore

7.5
Valutazione

Dopo un lunghissimo periodo di inattività dovuto al loro scioglimento, i leggendari Ugly Kid Joe si sono riformati e sono di ritorno con un EP di 6 canzoni, intitolato Stairway To Hell (ovvia parodia di Stairway To Heaven, dei Led Zeppelin).

Il gruppo californiano ha goduto di una solida presenza nel mio universo musicale durante gli anni 90 (ah, gli anni 90!), quindi quando sono venuto a conoscenza della loro resurrezione con un lavoro nuovo di zecca, me lo sono procurato appena possibile, ed ero abbastanza eccitato a riguardo. Il sound è accattivante e pieno d’energia proprio come i vecchi tempi, e quindi diciamo che tutto è al posto giusto! Per quanto riguarda le parole, invece, sembrerebbe che si siano rammolliti con l’età, purtroppo…

Ovviamente scherzo! Fedeli a loro stessi, le parole di Stairway To Hell sono più che mai sfacciate e osate, ma la musica e il modo di cantare le rendono sempre giocose o addirittura burlesche, per cui, malgrado la durezza dei significati, le loro canzoni non ispirano per niente un sentimento di odio o altro sentimento negativo, e questa miscela contrastante rappresenta l’indistinguibile marchio di fabbrica degli Ugly Kid Joe, e noi ci stanno bene così!

La canzone d’apertura, Devil’s Paradise, fa partire il disco con un magnifico giro di chitarra, seguito da un riff bello epico, e già quello è quanto basta per renderti felice che questo gruppo esisti di nuovo.

L’EP include qualche canzone divertente nell’inconfondibile stile degli Ugly Kid Joe, quali You Make Me Sick (“Continuo a stringere’, fino all’ultima goccia di sangue, non c’è ragione, per la quale tu debba restare in vita.”) e Love Ain’t True! (“Sai che sei proprio una troia, a cui piaccio solo perché sono ricco”), un pezzo un po’ più oscuro che è No One Survives, e si chiude con l’armoniosa Another Beer, basata su una chitarra acustica alquanto docile e melodica, e a giudicare dal testo qualcosa mi dice che diventerà la colonna sonora personale di molti, o mi sbaglio?

Insomma, a questo punto si tratta solo di chiedersi se questo nuovo mini-album sta a significare che ci sarà da aspettarsi presto l’uscita di un nuovo album vero e proprio, e non posso che sperare che sia così, perché nella mia collezione musicale c’è sempre uno spazio bello grosso riservato agli Ugly Kid Joe e al loro spirito magnificamente delirante.

Questa è la tracklist di Stairway To Hell:

  1. Devil’s Paradise
  2. You Make Me Sick
  3. No One Survives
  4. I’m Alright
  5. Love Ain’t True!
  6. Another Beer

Link correlati: