Valutazione dell'autore

7
Valutazione

For The Beauty Of Confusion è il primo album da solista dell’ex cantnte degli Hooverphonic, Geike Arnaert, ucito nell’ottobre del 2011.

Non saprei dire quanta attenzione questo album abbia suscitato, ma a mio avviso merita probabilmente qualche riflettore in più. Geike ha fatto un ottimo lavoro nello sposare in modo perfetto la sua bellissima voce con una varietà di melodie dalle atmosfere sobrie e fluttuanti, ma anche nell’uso equilibrato e ben studiato degli elementi elettronici.

For The Beauty Of Confusion è da considerarsi una realizzazione alquanto matura e sofisticata per un artista che ha speso la maggior parte della propria carriera come cantante più che come compositrice.

Se il “Lo-Fi” del tipo Morcheeba, Portished e Massive Attack è pasta per voi, allora apprezzerete di sicuro questo album. Alcune delle mie canzoni preferite sono Strange Disorder, la sensuale Unlock, la teatrale Blinded, la delicata Night Time ‘round Here, ma anche You Don’t Have To e l’imponente This Page, che chiude l’album con un taglio netto alla fine.

Nel domandarsi se sia giusto posizionare questo album sullo stesso scaffale degli Hooverphonic, io penso che e a giudicare dal debutto promettente spero proprio che Geike riesca con il tempo a meritarsi il suo proprio scaffale, con molti altri album da poter mettere a fianco a questo.

Questa è la tracklist di For The Beauty Of Confusion:

  1. In Gold
  2. Icy
  3. Rope Dancer
  4. Strange Disorder
  5. 107 Windows
  6. Unlock
  7. Smile
  8. Blinded
  9. For The Beauty Of Confusion
  10. Night Time ‘round Here
  11. You Don’t Have To
  12. This Page

Link correlati: